Regole di accesso alle Strutture dell'ASST Sette Laghi

 
Si chiede agli utenti  la massima collaborazione

 

Recepimento Decreto Legge n 24, 24/3/2022

 

L'accesso alle nostre Strutture sarà possibile in presenza di 

  • mascherina chirurgica (senza valvola).

  • disinfezione delle mani con gel alcolico.

 

ATTIVITA' AMBULATORIALE

  • INDOSSARE LA MASCHERINA CHIRURGICA (da evitare le maschere o dispositivi con valvola).
  • Modulo da compilare, da parte dell'utente, per l'accesso a tutta l'attività ambulatoriale: clicca qui
  • Non è più previsto il controllo della certificazione verde per gli accompagnatori.

 

DEGENZA in area Covid Free

Disposizioni per l'accesso dei visitatori ai reparti di degenza ospedaliera

Fino al 31 dicembre 2022

  • OBBLIGO GREEN PASS PER  ACCOMPAGNATORI E VISITATORI (DGR n XI/6082, del 10/3/2022)

L'accesso dei visitatori alle strutture ospedaliere è consentito ai soggetti 

  • in possesso di Certificazione Verde Covid-19 rilasciata a seguito della somministrazione della dose di richiamo (booster) successivo al ciclo vaccinale primario (Green pass-rafforzato).

 

  • in possesso di Certificazione Verde Covid-19 rilasciata a seguito del completamento del ciclo vaccinale primario o dell'avvenuta guarigione, unitamente a una certificazione che attesti l'esito negativo del test antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti l'accesso (Green pass-base+tampone).

Punti di controllo Green Pass all'Ospedale di Circolo:
- Hall Monoblocco (presso ingresso via Guicciardini)
- Piano terra Padiglione S. Maria (presso ingresso via Lazio)                     
- Piano terra Padiglione Centrale

Punti di controllo Green Pass negli altri Ospedali (Angera, Cittiglio, Luino e Tradate):

- portinerie degli Ospedali.

  • EVITARE DI ARRIVARE CON LARGO ANTICIPO presentarsi all’appuntamento non oltre 15 minuti prima dell’orario prefissato.
  • MANTENERE LA DISTANZA DI ALMENO UN METRO DAGLI ALTRI E RIDURRE AL MINIMO LA PERMANENZA NEGLI SPAZI RISTRETTI, quali ascensori, servizi igienici, sale d’attesa.

 

Sempre con riferimento a quanto previsto dalla DGR n XI/6082 del 10/3/2022

"ai direttori sanitari è data facoltà di adottare misure precauzionali più restrittive in relazione allo specifico contesto epidemiologico, garantendo un accesso minimo non inferiore a 45 minuti".

 

 

E’ consentita la visita ai degenti dei reparti NON COVID per un solo visitatore al giorno per un tempo massimo di 45 minuti a condizione che il visitatore esibisca al personale delle Portinerie: 

  • Certificazione Verde COVID-19
  • Documento di identità

E' obbligatorio:

  • utilizzare dei dispositivi di protezione individuale - mascherina chirurgica (senza valvola),
  • disinfettare le mani con gel alcolico.

 

 

Nuovi orari ingresso visitatori: 

da lunedì a domenica dalle 12.00 alle 19.00 compatibilmente con l’attività di reparto.

 

Terapie Intensive:

l'orario di visita deve essere concordato con il personale del reparto.

 

 

 

PRONTO SOCCORSO

 

 

Può accedere alle sale di attesa del Pronto Soccorso un solo accompagnatore al giorno di paziente non affetto da COVID-19 per un tempo massimo di 45 minuti a condizione che l’accompagnatore esibisca al triage del Pronto Soccorso:

  • certificazione verde
  • documento di riconoscimento

E' obbligatorio:

  • utilizzare dei dispositivi di protezione individuale - mascherina chirurgica (senza valvola),
  • disinfettare le mani con gel alcolico.

 

DEGENZA in area Covid

 

Gli accessi dei visitatori nelle aree Covid sono ammessi solo con un corretto utilizzo dei DPI e sotto sorveglianza del personale.

Il visitatore che accede nella stanza Covid sottoscrive il Modulo informativo per l'accesso dei visitatori in area Covid.

Tale modulo viene conservato presso il reparto di degenza, non all'interno della documentazione sanitaria del paziente.

 

ULTERIORI INDICAZIONI

La presenza continuativa o prolungata dell'accompagnatore è consentita solo delle seguenti categorie:

 

· un accompagnatore di paziente minore,

· un accompagnatore di donna in gravidanza, anche nella fase di travaglio/ parto e post partum*

· un accompagnatore/caregiver/badante di utente/paziente con particolari condizioni cliniche o socio-assistenziali (fine vita, grande anziano ultraottantenne allettato, presenza di barriere linguistiche, paziente in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

 

 

*(Il partner/persona di riferimento della donna positiva al Covid può assistere al travaglio - parto indossando camice, calzari, guanti e mascherina FFP2. La persona deve essere in possesso di green pass base e deve essere asintomatico.

Durante la degenza in puerperio non è raccomandata la presenza di un accompagnatore, salvo in specifiche condizioni.L'autorizzazione per accedere viene rilasciata dal personale del reparto).