Ambulatori

Centro per la diagnosi e la cura dell'endometriosi

L'attività è svolta da un team dedicato e specializzato nella diagnosi e nella cura dell'endometriosi. La gestione clinica e terapeutica proposta (sia medica che chirurgica) trova accordo con le più recenti linee guida scientifiche nazionali e internazionali. 

Il primo obiettivo del Centro è di proporre un trattamento personalizzato in relazione alla sintomatologia riferita, la sede e l'estensione della malattia e il desiderio di gravidanza della donna affetta da endometriosi.

All'ambulatorio afferiscono donne sia con diagnosi accertata che con sospetta endometriosi pelvica alle quali viene offerto unapproccio multidisciplinare al fine di garantire i più elevati livelli di assistenza. Nella donna desiderosa di gravidanza, la massima attenzione è volta alla preservazione della fertilità mediante una gestione conservativa della patologia in collaborazione con il centro di infertilità e procreazione medicalmente assistita. 

Ogni anno afferiscono all'Ambulatorio Endometriosi dell'Ospedale Del Ponte circa 500 donne.

Nel centro vengono svolte le seguenti attività:

  • prime visite per sospetta endometriosi
  • visite di follow-up per donne con endometriosi nota
  • ecografie ginecologiche
  • ecografie ginecologiche di II livello
  • visite di controllo post-operatorio per pazienti trattate con approccio chirurgico.

L'attività scientifica nell'ambito della ricerca per endometriosi effettuata negli scorsi anni ha portato a differenti pubblicazioni nazionali e internazionali di primissimo livello. 

Informazioni e contatti: di persona presso l'ambulatorio il mercoledì dalle 14:00 alle 18:00 prendendo appuntamento con impegnativa tramite CUP. Il personale risponde al telefono dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 15:00 al numero 0332 299453. E mail: amb.endometriosi@asst-settelaghi.it 

Help Line Endometriosi: tel. 380 8981144 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 18:00

E' attivo un servizio di assistenza telefonica dedicato alle pazienti con endometriosi. L’intento è quello di fornire uno spazio per dare voce a dubbi e timori e di accogliere, nell’immediato, la richiesta di aiuto delle pazienti attraverso un dialogo diretto con lo specialista, così da garantire alle pazienti un contatto qualificato durante tutto il percorso di diagnosi e cura. L’help-line non potrà ovviamente sostituire la valutazione clinica, quando questa è necessaria, ma potrà rispondere alle richieste di informazioni e di supporto assistenziale (ad esempio l'interpretazione di alcuni sintomi o semplici consigli pratici) o togliere dubbi e, ove necessario, connettere velocemente le pazienti con gli altri specialisti del team multidisciplinare (esempio dietista, psicologa, …).

Il Centro Endometriosi è coordinato e diretto dal Prof. Fabio Ghezzi, con la collaborazione della Dott.ssa Giulia Bordi, del Dott. Davide Sturla, del Dott. Antonio Simone Laganà e del Dott. Jvan Casarin. 

Informativa sull'endometriosi

Informativa sulle ecografie ginecologiche

 

Centro per la diagnosi e cura dei fibromi uterini

Il centro è dedicato alle donne che hanno fibromi uterini sintomatici con l’obiettivo di offrire il percorso di cura più appropriato ed efficace per ciascuna di loro.

Le caratteristiche dei fibromi uterini sono infatti molto eterogenee per il numero, la sede e le dimensioni che queste formazioni possono avere. Ma anche le caratteristiche della donna che ha un fibroma uterino possono condizionare la scelta terapeutica: non solo l’età, la storia clinica o il desiderio di gravidanza contano, ma anche la propria visione della malattia, la storia relazionale e lavorativa entrano in gioco nell’orientamento terapeutico. Il nostro scopo è quello di offrire un percorso diagnostico-terapeutico strutturato e accompagnare la paziente nella scelta (realmente informata e consapevole) tra le diverse opzioni di trattamento.

 

Nel centro vengono svolte le seguenti attività:

- prime visite in pazienti con fibromi uterini

- visite di follow-up

- ecografie ginecologiche, inclusa mappatura dei fibromi

- visite di controllo post-operatorie

 

Le diverse opzioni terapeutiche proposte dal centro includono:

- Trattamenti medici non chirurgici, con la possibilità̀ di prescrizione di piani terapeutici personalizzati

- Asportazione dei fibromi (miomectomia) per via isteroscopica

- Miomectomia laparoscopica convenzionale e mini-laparoscopica (strumenti chirurgici di calibro molto sottile)

- Miomectomia laparotomica e mini-laparotomica (ossia effettuata attraverso un’incisone della parete addominale, che può essere più o meno ampia a seconda della necessità)

- Isterectomia laparoscopica totale e subtotale (asportazione dell’utero con o senza la preservazione del collo uterino)

Il nostro istituto vanta una ventennale esperienza nell’ambito della chirurgia mini-invasiva, che ha portato ad eseguire la quasi totalità degli interventi chirurgici per patologia benigna con approccio laparoscopico, inclusa l’asportazione dei fibromi uterini.

È presente inoltre una stretta collaborazione con specialisti in radiologia interventistica per consentire l’esecuzione di trattamenti conservativi alternativi e con il centro di infertilità e di procreazione medicalmente assistita.

 

Informazioni e contatti:

L’ambulatorio è attivo ogni lunedì dalle 15:00 alle 18:00.

La prenotazione è effettuabile con impegnativa (visita ed ecografia ginecologica) tramite CUP o Call Center Regionale.

 

Il personale risponde al telefono dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 15:00 al numero 0332 299453.

E-mail: amb.fibromi@asst-settelaghi.it

Informativa sui fibromi uterini

 

 

Ambulatorio chirurgia ginecologica

Il principale obiettivo dell'ambulatorio è la valutazione e la gestione di donne con sospetta o accertata patologia ginecologica, nonchè di seguire nel post-operatorio le pazienti precedentemente trattate presso il nostro centro.

Specialisti dedicati offrono un servizio completo che va dal corretto inquadramento diagnostico all'indicazione al trattamento chirurgico, qualora necessario.  A seguito di una attenta valutazione clinica, vengono discusse con la paziente le diverse strategie diagnostico-terapeutiche in relazione alla problematica riscontrata. L'indicazione e la terapia, medica o chirurgica (mini-invasiva per la quasi totalità delle pazienti), vengono proposti e discussi sulla base della sintomatologia, delle caratteristiche della patologia e delle esigenze personali. Qualora fosse confermata l'indicazione chirurgica, la paziente sarà inserita in lista operatoriacon una priorità temporale assegnata in base alla gravità della patologia.

Generalmente convergono all'ambulatorio chirurgico pazienti con patologie diagnosticate presso i nostri ambulatori generali o presso ambulatori che desiderano essere sottoposte a valutazione di II livello e/o ad intervento chirurgico presso il nostro centro.

Ogni anno vengono valutate più di 700 pazienti sia per patologia benigna che per sospetta o accertata neoplasia maligna (tumore dell'ovaio, dell'utero, della cervice e della vulva). Per quanto concerne la patologia benigna, le condizioni più comunemente gestite sono: fibromastosi uterina, cisti ovariche e patologie tubariche.

Nel centro vengono svolte le seguenti attività:

  • prime visite per sospetta patologia ginecologica
  • ecografie ginecologiche
  • visite di controllo post-operatorio
  • ecografie ginecologiche di II livello
  • visite di follow-up.

Informazioni e contatti: di persona presso l'ambulatorio il giovedì dalle 14:00 alle 18:00 prendendo appuntamento con impegnativa tramite CUP. Il personale risponde al telefono dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 15:00 al numero 0332 299453. 

 

Centro di Diagnostica Ecografica Pelvica ginecologica

E' stato istituito all'Ospedale Del Ponte un Centro di Diagnostica Ecografica Pelvica, finalizzato alla diagnostica avanzata in ogni campo della ginecologia, dall'infertilità alla stadiazione dell'endometriosi, alla definizione delle masse pelviche ed all'oncologia. Grazie all'ausilio di apparecchiature sofisticate e moderne, come la sonda vaginale 3D, spesso l'ecografia è in grado di fornire diagnosi accurate quanto la risonanza magnetica, riducendo tempi di attesa e costi. In casi selezionati, infine, l'ausilio di mezzi di contrasto consente un approccio moderno, dinamico ed altamente accurato alla patologia ginecologica.

Il Centro si avvale della collaborazione con la Radiologia dell'Ospedale di Circolo e del Del Ponte per le eventuali integrazioni mediante tomografia computerizzata (TAC) e risonanza magnetica (RM).

Informazioni e contatti: su appuntamento con impegnativa. Il personale risponde al telefono dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 15:00 al numero 0332/299453.

 

Ambulatorio vaccinazioni anti-HPV

Le ragazze tra 11 e 18 anni vengono vaccinate per HPV presso i centri vaccinali competenti.

Le donne dai 18 ai 45 anni, su richiesta e con pagamento di una quota del costo del vaccino, possono essere sottoposte a counselling pre-vaccinale e ricevere il vaccino presso gli ambulatori delle Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia della ASST Dei Sette Laghi.

Le informazioni sul vaccino, sullo schema di somministrazione e sui costo sono contenuti nel documento allegato. 

Prenotazione: presso i CUP aziendali è possibile prenotare un colloquio di consulenza pre-vaccinale in uno dei tre ospedali che forniscono il servizio ambulatoriale di vaccinazione per HPV (Ospedale Del Ponte di Varese, Ospedale Causa Pia Luvini di Cittiglio, Ospedale Galmarini di Tradate). Per l'Ospedale Del Ponte è possibile prenotare la consulenza anche telefonicamente al numero 0332 299453 da lunedì a venerdì dalle 10:00 alle 15:30.