S.C. Immunoematologia e Medicina Trasfusionale

Direttore: Dr.ssa Rosa Chianese

Il compito istituzionale dell'UOC (SIMT) è quello di espletare tutta la filiera della Medicina Trasfusionaledalla donazione di sangue intero ed emocomponenti in aferesi (anche di cellule staminali a scopo trapiantologico), alla lavorazione, alla validazione ed all’assegnazione del sangue e degli emocomponenti o cessione del plasma per la plasmaderivazione; di svolgere attività clinica di aferesi cellulare (anche di cellule staminali a scopo trapiantologico) e plasmatica e attività clinica ematologica/trasfusionale su pazienti ricoverati e ambulatoriali.

E’ inoltre sede del Dipartimento interaziendale di Medicina Trasfusionale e di Ematologia (DMTE) della provincia di Varese con funzione di capofila e svolge la funzione di Struttura Regionale di Coordinamento (SRC); avendo già svolto le funzioni di Centro Regionale di Coordinamento e Compensazione (CRCC) dal 2002. Il SIMT è laboratorio specialistico immunoematologico, di ematologia, di citofluorimetria, di autoimmunità per il territorio provinciale, e di qualificazione biologica degli emocomponenti (mediante NAT su tutte le unità del DMTE di Varese e di Como, mediante test sierologici su tutte le unità del DMTE di Varese) e di biologia molecolare (HLA, emoglobinopatie e m. autoimmuni).

Coordina a livello dipartimentale e regionale, mediante la funzione di DMTE e SRC, con il preciso compito di programmazione e compensazione delle risorse di sangue e di tutti i plasmaderivati. Tra le attività si segnala: Raccolta di sangue e di emocomponenti su donatori volontari e periodici (Varese; Cittiglio e Luino attraverso le articolazioni); Lavorazione e scomposizione del sangue intero (anche delle unità raccolte nell‟articolazione di Cittiglio e prossimamente di Luino); Qualificazione biologica di tutte le unità raccolte nel DMTE di Varese e segnatamente alla NAT anche nel DMTE di Como; Assegnazione del sangue e degli emocomponenti; Trasfusione e plasmaferesi terapeutica su pazienti ambulatoriali ed ospedalizzati; Raccolta e conservazione di cellule staminali a scopo trapiantologico sia autologo sia omologo; Diagnostica laboratoristica (sede di SMEL specialistico) immunoematologica, di citofluorimetria, di autoimmunità, di qualificazione biologica degli emocomponenti (mediante NAT e test sierologici) e di biologia molecolare (HLA, emoglobinopatie e m.autoimmuni); coordinamento dipartimentale e regionale con il preciso compito di programmazione e compensazione delle risorse di sangue e di tutti i plasmaderivati provenienti dall'attività industriale (conto/lavorazione), effettuata su tutto il plasma regionale periodicamente destinato per tale scopo all'industria di frazionamento.

Dati di attività: Prest. ambulatoriali:250154/ Fatturato amb.:1676008,09/ Ore amb.:/ N. dirigenti:5,68/ N. pers. comparto:27,34/ Ore collaboratori:2877,33/ Prest. interni:259449/ Spese correnti:6092294,18/ Valore amm. attrezzature san.:33668,64. Si propone la ridenominazione della UOC in quanto saranno ricondotte a queste le responsabilità delle attività trasfusionali del Presidio del Verbano.