Cure subacute

Descrizione:

Il reparto di Cure Subacute è stato aperto a Varese nel dicembre del 2015 con una precisa “mission”: dare supporto ai reparti sia medici che chirurgici accogliendo pazienti da loro dimissibili e stabili, ma con necessità di prosecuzione di cure che a domicilio non possono essere erogate.  

La degenza non dovrebbe essere inferiore ai 7 giorni e superiore ai 30/40 giorni. Generalmente questi tempi ci aiutano a pianificare dimissioni “protette” anche con l'aiuto delle risorse presenti sul territorio.  

Il reparto si avvale dell'aiuto di fisioterapisti che risultano essere essenziali per la prosecuzione del disallettamento di pazienti, prevalentemente anziani, che hanno superato la fase acuta del ricovero. Capita inoltre di avere ricoverati pazienti giovani con problematiche prevalentemente ortopediche e con necessità di proseguire con allettamento prima del successivo trasferimento in riabilitazione specialistica. 

Vengono inoltre accolti in questo reparto pazienti con problematiche sociali, ultimamente sempre più frequenti, che vengono cogestititi con gli Assistenti Sociali Ospedalieri. 

Per essere ricoverati in Subacuti i pazienti o i familiari devono firmare un consenso al trasferimento. 

 

 

Varese, viale Borri, 57

Padiglione 2, piano 2

 

Telefono: 0332 278111 (centralino)

Cure subacute

Struttura Semplice Dipartimentale - Responsabile: Dott.ssa Emanuela Crespi

Il reparto di Cure Subacute è stato aperto a Varese nel dicembre del 2015 con una precisa “mission”: dare supporto ai reparti sia medici che chirurgici accogliendo pazienti da loro dimissibili e stabili, ma con necessità di prosecuzione di cure che a domicilio non possono essere erogate.  

La degenza non dovrebbe essere inferiore ai 7 giorni e superiore ai 30/40 giorni. Generalmente questi tempi ci aiutano a pianificare dimissioni “protette” anche con l'aiuto delle risorse presenti sul territorio.  

Il reparto si avvale dell'aiuto di fisioterapisti che risultano essere essenziali per la prosecuzione del disallettamento di pazienti, prevalentemente anziani, che hanno superato la fase acuta del ricovero. Capita inoltre di avere ricoverati pazienti giovani con problematiche prevalentemente ortopediche e con necessità di proseguire con allettamento prima del successivo trasferimento in riabilitazione specialistica. 

Vengono inoltre accolti in questo reparto pazienti con problematiche sociali, ultimamente sempre più frequenti, che vengono cogestititi con gli Assistenti Sociali Ospedalieri. 

Per essere ricoverati in Subacuti i pazienti o i familiari devono firmare un consenso al trasferimento. 

 

 

Varese, viale Borri, 57

Padiglione 2, piano 2

 

Telefono: 0332 278111 (centralino)

Mappa del padiglione

immagine

Padiglione 2 - Padiglione centrale

Informazioni sul parcheggio