Vaccinazioni Anti Covid nell’ASST Sette Laghi

immagine

Proseguono le vaccinazioni Anti Covid-19 all'ASST dei Sette Laghi con le categorie previste dal Ministero della Salute e dal Piano vaccini di Regione Lombardia.
Di seguito i dettagli sulle categoria in fase di vaccinazione con le relative indicazioni per prenotare e le sedi vaccinali attive nella nostra ASST, oltre alle informazioni di dettaglio sullo stato di avanzamento della nostra campagna vaccinale.

 

Per ulteriori informazioni: 

Ministero della Salute 

Regione Lombardia 

 

ATTENZIONE !!!!!

In caso di mancata presentazione da parte delle persone convocate per la vaccinazione anti covid -19, l’Asst dei Sette Laghi, dall'avvio della campagna iniziata il 26 dicembre scorso, ha predisposto liste di riserve omogenee con le categorie attualmente interessate dalla campagna e nessuna dose è mai andata sprecata. Non si accettano, pertanto richieste né autocandidature.

Per ulteriori info https://www.lombardianotizie.online/liste-riserva/

 

 

La campagna vaccinale dell'Asst Sette Laghi guarda il video per saperne di più

TESTO DEL VIDEO La campagna vaccinale dell'ASST Sette Laghi è iniziata il 26 dicembre scorso e dal 29 dicembre vacciniamo tutti i giorni, sabato e domenica compresi, fino alle attuali 1600 vaccinazioni al giorno erogate in sei sedi vaccinali più un'équipe vaccinale itinerante.  Oltre alle categorie della fase 1a e 1bis, vacciniamo gli over 80, il personale scolastico, le forze dell'ordine e i pazienti fragili, partendo da dializzati, oncoematologici e trapiantati. 

Si tratta di uno sforzo organizzativo complessissimo, che coinvolge tantissime professionalità, perchè non si tratta solo di somministrare il farmaco, ma anche di studiare i percorsi, organizzare le agende integrando le diverse categorie e prevedendo già le seconde dosi, gestire le liste e le prenotazioni, curare la logistica e le consegne del farmaco, preparare le dosi, curare tutti gli aspetti assistenziali e molto altro.
A breve, inoltre, saremo pronti a vaccinare anche nelle due grandi sedi vaccinali della schiranna e di Rancio Valcuvia, arrivando a oltre 6mila vaccinazioni al giorno.
 
 

 

Le persone affette da quelle patologie che, secondo le indicazioni dal Ministero della Salute, comportano un rischio più elevato di sviluppare forme gravi di Covid-19, hanno diritto a ricevere la vaccinazione anticovid.

In particolare:

 

Pazienti Fragili

- le persone fragili che sono in cura nell'ASST Sette Laghi, maggiori di 16 anni:

possono registrarsi sul portale di ASST Sette Laghi per manifestare l'intenzione a ricevere la vaccinazione.

Una volta compilato il modulo di iscrizione, la persona che rientra nella categoria dei pazienti fragili riceverà dall’ASST Sette Laghi una mail di conferma della registrazione e, nei giorni a seguire, con l'avanzamento della campagna vaccinale, una comunicazione via SMS con l'appuntamento in uno dei centri vaccinali dell’ASST Sette Laghi.

- le persone fragili che sono in cura in altri Ospedali:

possono rivolgersi alla struttura di afferenza o registrarsi sul portale di Poste Italiane per manifestare l'intenzione a ricevere la vaccinazione.

- le persone fragili che non sono in cura in alcuna struttura:

possono registrarsi sul portale di Poste Italiane per manifestare l'intenzione a ricevere la vaccinazione. I pazienti estremamente vulnerabili non presenti nelle liste di prenotazione, se non seguiti da un centro di riferimento/specialistico ospedaliero, dovranno informare il Medico di Medicina Generale che valuterà, sulla base della sua storia clinica, l’inserimento nelle liste dei soggetti ad elevata fragilità. Entro 72 ore dalla segnalazione sarà possibile prenotarsi sulla piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it

 

Caregiver e familiari conviventi

I familiari conviventi delle persone fragili, limitatamente a coloro che hanno una delle patologie contrassegnate dall'asterisco nelle indicazioni ministeriali (clicca qui per il dettaglio) possono:

- se il paziente fragile è in cura nell'ASST Sette Laghi, al momento dell'iscrizione nel portale aziendale, potrà indicare il numero dei familiari conviventi, fino ad un massimo di 3 persone. Questi ultimi potranno essere vaccinati contestualmente al loro congiunto fragile, previa presentazione, al momento dell'accoglienza al Centro, di apposita autocertificazione.

- se il paziente fragile è in cura in un altro Ospedale: è necessario rivolgersi alla struttura di riferimento per le cure.

 

Dal 16 aprile 2021 sarà consentito ai soggetti disabili gravi già vaccinati o non vaccinabili per età, di accedere al portale per effettuare la prenotazione dei propri caregiver/familiari conviventi.

 

Chi è in possesso di un verbale di accertamento dello stato di handicap e gravità ai sensi dell'art.3 comma 3 della legge 104 potrà prenotare la vaccinazione anti Covid-19 sulla piattaforma online dedicata per sé e per i propri caregiver/conviventi (possibilità di indicare massimo 3 persone tra caregiver e conviventi). Coloro che non sono in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali possono prenotare la vaccinazione direttamente sulla piattaforma online dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

Coloro che non riescono ad accedere alla piattaforma di prenotazione poichè non inseriti nelle liste trasmesse da INPS devono contattare l' 800 894 545 e fornire i propri dati. Dopo 48 ore potranno prenotare l'appuntamento sulla piattaforma e il giorno della vaccinazione la persona con disabilità grave dovrà presentare copia del certificato di disabilità (verbale) rilasciato dall’INPS. I caregiver/conviventi dovranno essere muniti di apposita autocertificazione.

I soggetti disabili gravi già vaccinati possono accedere al portale per effettuare la prenotazione dei propri caregiver/familiari.

A partire dal 13 aprile 2021 la piattaforma di adesione alla campagna vaccinale per il personale scolastico docente e non docente non sarà più attiva.

Gli appuntamenti per la somministrazione del vaccino già fissati entro la data di mercoledì 14 aprile 2021 (compreso) non subiranno variazioni o annullamenti.

Per gli appuntamenti già fissati a partire dalla data di giovedì 15 aprile 2021 verrà inviato un sms di disdetta dell’appuntamento. Questi cittadini potranno prenotare successivamente un nuovo appuntamento – attraverso il portale di prenotazione - sulla base delle priorità previste dal Piano Nazionale e secondo la fascia anagrafica indicata nelle Raccomandazioni ministeriali.

Coloro che hanno registrato la propria adesione su questa piattaforma a partire da venerdì 9 aprile e che non hanno ancora ricevuto l’sms per la prenotazione di un appuntamento potranno aderire alla vaccinazione, successivamente, sulla base delle priorità previste dal Piano Nazionale e dalle Raccomandazioni ministeriali, nel rispetto dell'Ordinanza del Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19.

Tale Ordinanza stabilisce che le vaccinazioni anti Covid-19 dovranno seguire il seguente ordine di priorità:

− cittadini over 80;

− persone con elevata fragilità e, se previsto dalle “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10 marzo 2021”, i loro familiari conviventi, caregiver, genitori/tutori/affidatari;

− persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni e, successivamente, quelle di età compresa tra i 60 e i 69 anni, cui verrà somministrato prevalentemente il vaccino Vaxzevria (AstraZeneca).

Il Ministero della Salute, con circolare del 7 aprile 2021, ad oggetto “Vaccino Vaxzevria (precedentemente denominato COVID-19 Vaccine AstraZeneca) - Aggiornamento raccomandazioni”, ha infatti aggiornato le precedenti indicazioni sull’utilizzo del vaccino, raccomandandone l’uso in via preferenziale nei soggetti di età superiore ai 60 anni. La stessa circolare consente l’utilizzo del vaccino Vaxzevria nei soggetti che hanno già ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca. Le persone che hanno già ricevuto una prima dose, pertanto, potranno completare il ciclo vaccinale con il medesimo vaccino.

I cittadini che rientrano nelle fasce di priorità previste dalle Raccomandazioni ministeriali possono prenotare la vaccinazione tramite il nuovo portale dedicato prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it

Le vaccinazioni per i cittadini lombardi che hanno più di 80 anni (comprese le persone nate nel 1941) sono in fase di conclusione.

Gli over 80 che non hanno aderito alla campagna vaccinale tramite la piattaforma vaccinazionicovid.servizirl.it nel periodo 18 febbraio - 6 aprile 2021, potranno prenotare il proprio appuntamento per il vaccino attraverso la piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, a partire dal 7 aprile.

 

Se hai un’età compresa tra i 79 e i 70 anni e, a partire dalle ore 8:00 del 19 aprile se hai un'età compresa tra i 69 e i 65 anni, puoi prenotare il tuo appuntamento online in pochi click scegliendo tra gli appuntamenti disponibili, la prenotazione è semplice e guidata.

Tieni a portata di mano il Numero di Tessera Sanitaria e il Codice Fiscale e vai alla piattaforma e prenota online. 
Scarica la guida informativa.

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali, possono richiedere la somministrazione a domicilio del vaccino anti Covid-19 direttamente sulla piattaforma dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

 

Altre modalità previste 

Postamat
Per prenotare non è necessario essere cliente di Poste Italiane, recati presso uno dei tanti sportelli automatici di Poste italiane (Postamat), inserisci la tua tessera sanitaria, il CAP di residenza/domicilio e il tuo numero di cellulare.

Portalettere
Il portalettere può effettuare una prenotazione per il Vaccino anti Covid-19 a tuo nome. Chiedi il suo supporto per eseguire la procedura di prenotazione del vaccino.

Call Center dedicato
Chiama il numero verde 800 894 545

 

Centro Vaccinale Schiranna

Sede Piazzale Roma, 1, 21100 Varese 

Orario di apertura al giorno: 8.00 – 20.00

 

Centro Vaccinale Rancio Valcuvia

Sede Via Provinciale 13, Cuveglio, località Rancio Valcuvia

Orario di apertura al giorno: 8.00 – 20.00

 

Ospedale di Circolo

Area Formazione Padiglione centrale - piano terra:

Ore di apertura al giorno: 8.00 – 20.00

 

Ospedale di Tradate 

Punto Prelievi Padiglione Monoblocco, piano terra 

Ore di apertura al giorno: 12.00-20.00

 

Ospedale di Angera 

Ex Fisioterapia Padiglione C - piano terra:

Ore di apertura al giorno: 9.00-17.00

 

 

Ospedale di Luino

Punto Prelievi Punto Prelievi, Padiglione centrale - piano seminiterrato :

Ore di apertura al giorno: 14.00-17.00

 

Terzo piano Day Hospital - 3° piano:

Ore di apertura al giorno: 17.00-20.00

 

Sede vaccinale itinerante

Vaccinazioni su gomma

Vaccinazioni in programma: 1.000 ca.

Vaccinazioni somministrate: 450 ca.

Categorie destinatarie:

R.S.D., C.D.V., C.D.I.,…