Punto nascita dell'Ospedale di Tradate

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

L’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Tradate insieme alle altre Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Sanitaria Sette Laghi forma una Rete integrata organizzata secondo il modello definito come “Hub e Spoke” con un’assistenza personalizzata per cui ogni donna sarà presa in carico nel luogo più adeguato a seconda dell’intensità di cure necessarie garantendo alti standard di appropriatezza e sicurezza.

In quest’ottica Tradate, costituisce un centro “Spoke”, ossia una struttura che garantisce l’assistenza a donne che richiedono una minore intensità di cure: gravidanze fisiologiche o a basso rischio e assistenza ginecologica per patologia benigna. In caso di condizioni che necessitano una maggiore intensità di cure il centro di riferimento “Hub” è l’Ospedale Del Ponte di Varese; le nostre equipe integrate garantiscono la presa in carico e  la continuità delle cure.

L’ obbiettivo del lavoro della nostra Equipe è la tutela e la promozione della salute della donna in tutte le fasi della sua vita, mediante la presa in carico delle Pazienti, dalle fasi iniziali della diagnosi fino alla terapia.

I servizi alle donne sono offerti attraverso attività ambulatoriali e attività svolte in regime di ricovero (ordinario o day hospital)

 

Nascere a Tradate

Il modello organizzativo del punto nascita è basato sul presupposto che le gravidanza a basso rischio e quelle con complicanze materno-fetali seguano percorsi e schemi assistenziali separati. Un’organizzazione dell’assistenza alla gravidanza e al puerperio basata sulla presenza/assenza di fattori di rischio favorisce da un lato il rispetto della gravidanza e dell’evento nascita come processi naturali, dall’altro assicura alti standard di appropriatezza e sicurezza in caso di patologie o emergenze.

La donna viene accolta e accompagnata durante tutte le fasi della gravidanza, da quelle più iniziali fino alle  delicate fasi di avvio dell'allattamento, con la possibilità di gestire le diverse esigenze che emergono nei singoli casi.

Viene posta particolare attenzione al rispetto del travaglio e del parto fisiologico, accogliendo, compatibilmente alle condizioni cliniche e organizzative, le richieste delle singole Pazienti: posizione libera al travaglio e al parto, possibilità di travaglio in acqua, la possibilità di effettuare Lotus birth.

Per una nascita dolce e rispettosa, in presenza del benessere di mamma e bambino, favoriamo il clampaggio tardivo del funicolo il contatto pelle a pelle immediato e il rooming-in.Abbiamo due sale parto, di cui una dotata di vasca per il travaglio-parto, caratterizzata da luci basse, colori caldi, musica; la donna può così liberamente scegliere le posizioni e i metodi di partoanalgesia non farmacologica preferiti. Il servizio di partoanalgesia farmacologica è disponibile tutti i giorni 24 ore su 24.

Ormai stabilmente, da alcuni anni, il nostro Reparto risulta tra quelli che, in Lombardia, effettuano la minor percentuale di tagli cesarei (<13%)

Il Punto Nascita garantisce:

  • Consulenze di pronto soccorso ostetrico-ginecologico h24
  • 1 sala operatoria sempre pronta e disponibile h24 per le emergenze
  • 2 sale travaglio-parto
  • 1 vasca per il travaglio in acqua
  • Servizio STEN (Servizio Trasporto Emergenza Neonatale) h24

 

Nido

La sezione Nido della Struttura Complessa di Pediatria, in stretta integrazione con la Struttura Semplice di  Ostetricia–Ginecologia, fornisce prestazioni per la gestione dei percorsi nascita presso l’area Nido. Nell’ambito della gestione del neonato  garantisce l’assistenza anche per patologie neonatali di 1° livello.E' garantita la presenza del medico pediatra 24/24 ore . Al fine di favorire il contatto e la relazione mamma – bambino e nello stesso tempo favorire lo sviluppo di autonomia materna nella gestione del proprio bimbo, l’area Nido dispone dei servizi di rooming-in ed inoltre il personale effettua educazione sanitaria alle mamme in merito alla gestione del neonato al domicilio;  viene infine svolto programma di screening neonatali previsto da Regione Lombardia.

Viene garantita l’assistenza al neonato nato da madre che non vuole essere resa nota  e in qualsiasi caso al neonato con madre che per patologia non può assistere lei stessa il figlio.

E’ garantita l’assistenza al neonato anche in caso di ritorno al Nido di Tradate dopo trasferimento in TIN (terapia intensiva neonatale) (back-transport da terapia intensiva neonatale ), e l’accettazione del neonato proveniente da TIN ma non nato in questo ospedale .

E’ garantita l’assistenza in caso di scelta di parto con la tecnica della “Lotus Birth®,”."

 

 

Telefono:

Email:

Punto nascita dell'Ospedale di Tradate

Piazza Zanaboni 1

L’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Tradate insieme alle altre Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Sanitaria Sette Laghi forma una Rete integrata organizzata secondo il modello definito come “Hub e Spoke” con un’assistenza personalizzata per cui ogni donna sarà presa in carico nel luogo più adeguato a seconda dell’intensità di cure necessarie garantendo alti standard di appropriatezza e sicurezza.

In quest’ottica Tradate, costituisce un centro “Spoke”, ossia una struttura che garantisce l’assistenza a donne che richiedono una minore intensità di cure: gravidanze fisiologiche o a basso rischio e assistenza ginecologica per patologia benigna. In caso di condizioni che necessitano una maggiore intensità di cure il centro di riferimento “Hub” è l’Ospedale Del Ponte di Varese; le nostre equipe integrate garantiscono la presa in carico e  la continuità delle cure.

L’ obbiettivo del lavoro della nostra Equipe è la tutela e la promozione della salute della donna in tutte le fasi della sua vita, mediante la presa in carico delle Pazienti, dalle fasi iniziali della diagnosi fino alla terapia.

I servizi alle donne sono offerti attraverso attività ambulatoriali e attività svolte in regime di ricovero (ordinario o day hospital)

 

Nascere a Tradate

Il modello organizzativo del punto nascita è basato sul presupposto che le gravidanza a basso rischio e quelle con complicanze materno-fetali seguano percorsi e schemi assistenziali separati. Un’organizzazione dell’assistenza alla gravidanza e al puerperio basata sulla presenza/assenza di fattori di rischio favorisce da un lato il rispetto della gravidanza e dell’evento nascita come processi naturali, dall’altro assicura alti standard di appropriatezza e sicurezza in caso di patologie o emergenze.

La donna viene accolta e accompagnata durante tutte le fasi della gravidanza, da quelle più iniziali fino alle  delicate fasi di avvio dell'allattamento, con la possibilità di gestire le diverse esigenze che emergono nei singoli casi.

Viene posta particolare attenzione al rispetto del travaglio e del parto fisiologico, accogliendo, compatibilmente alle condizioni cliniche e organizzative, le richieste delle singole Pazienti: posizione libera al travaglio e al parto, possibilità di travaglio in acqua, la possibilità di effettuare Lotus birth.

Per una nascita dolce e rispettosa, in presenza del benessere di mamma e bambino, favoriamo il clampaggio tardivo del funicolo il contatto pelle a pelle immediato e il rooming-in.Abbiamo due sale parto, di cui una dotata di vasca per il travaglio-parto, caratterizzata da luci basse, colori caldi, musica; la donna può così liberamente scegliere le posizioni e i metodi di partoanalgesia non farmacologica preferiti. Il servizio di partoanalgesia farmacologica è disponibile tutti i giorni 24 ore su 24.

Ormai stabilmente, da alcuni anni, il nostro Reparto risulta tra quelli che, in Lombardia, effettuano la minor percentuale di tagli cesarei (<13%)

Il Punto Nascita garantisce:

  • Consulenze di pronto soccorso ostetrico-ginecologico h24
  • 1 sala operatoria sempre pronta e disponibile h24 per le emergenze
  • 2 sale travaglio-parto
  • 1 vasca per il travaglio in acqua
  • Servizio STEN (Servizio Trasporto Emergenza Neonatale) h24

 

Nido

La sezione Nido della Struttura Complessa di Pediatria, in stretta integrazione con la Struttura Semplice di  Ostetricia–Ginecologia, fornisce prestazioni per la gestione dei percorsi nascita presso l’area Nido. Nell’ambito della gestione del neonato  garantisce l’assistenza anche per patologie neonatali di 1° livello.E' garantita la presenza del medico pediatra 24/24 ore . Al fine di favorire il contatto e la relazione mamma – bambino e nello stesso tempo favorire lo sviluppo di autonomia materna nella gestione del proprio bimbo, l’area Nido dispone dei servizi di rooming-in ed inoltre il personale effettua educazione sanitaria alle mamme in merito alla gestione del neonato al domicilio;  viene infine svolto programma di screening neonatali previsto da Regione Lombardia.

Viene garantita l’assistenza al neonato nato da madre che non vuole essere resa nota  e in qualsiasi caso al neonato con madre che per patologia non può assistere lei stessa il figlio.

E’ garantita l’assistenza al neonato anche in caso di ritorno al Nido di Tradate dopo trasferimento in TIN (terapia intensiva neonatale) (back-transport da terapia intensiva neonatale ), e l’accettazione del neonato proveniente da TIN ma non nato in questo ospedale .

E’ garantita l’assistenza in caso di scelta di parto con la tecnica della “Lotus Birth®,”."