Attività diagnostica istologica

 

La diagnostica istologica può essere effettuata in fase preoperatoria (biopsie) operatoria (esame intraoperatorio) e su campioni operatori. Può avvalersi di determinazioni immunoistochimiche, ultrastrutturali e/o genetiche e molecolari

  • Biopsie:
    • Biopsie endoscopiche del tratto digerente, dell'apparato respiratorio, dell'apparato urinario, dell'apparato genitale
    • Biopsie cutanee incisionali o escissionali
    • Agobiopsie: mammarie, prostatiche, polmonari, linfonodali, epatiche, renali, pancreatiche, dei tessuti molli, osteomidollari
  • Esami intraoperatori:
    • Definizione della natura di una lesione (neoplastica Vs non neoplastica, benigna Vs. maligna)
    • Valutazione dei margini di resezione
    • Valutazione del linfonodo sentinella per il carcinoma della mammella
  • Campioni operatori:
    • Conferma e definizione della diagnosi
    • Stadiazione delle neoplasie
    • Valutazione della radicalità degli interventi oncologici
    • Identificazione di parametri prognostici e predittivi di risposta alla terapia (anche in funzione dei risultati dei test immunoistochimici, genetici e molecolari)

 

Attività diagnostica